L'ingrossamento della prostata può influire sull'attività sessuale?
Iperplasia prostatica benigna

L'ingrossamento della prostata può influire sull'attività sessuale?

Potrebbe, e causare disfunzione erettile o problemi di eiaculazione. L'iperplasia prostatica benigna (BPH) è caratterizzata da una crescita eccessiva della prostata che preme sull'uretra, tanto che chi ne soffre ha spesso problemi a urinare e per questo deve ricorrere a dei medicinali. Ma alcuni farmaci possono avere effetti collaterali che colpiscono la sfera sessuale.

Gli inibitori della 5 alfa reduttasi e gli alfa-litici sono due categorie di farmaci usati spesso nel trattamento della BPH: i primi però possono diminuire il desiderio sessuale e interferire con la capacità di erezione, mentre i secondi possono rendere difficile l'eiaculazione.

Un'altra strada battuta per curare la BPH è la chirurgia mini-invasiva, che comprende l'uso di stent, trattamenti a base di calore o laser, che possono causare a volte disfunzione erettile o eiaculazione retrograda (quando cioè il liquido seminale finisce nella vescica anziché fuoriuscire dal pene).

Quest'ultimo disturbo è uno dei possibili effetti collaterali anche della resezione transuretrale della prostata, l'operazione con cui viene rimossa la porzione interna della prostata. L'incisione transuretrale della prostata, che comporta l'allargamento dell'uretra, altro intervento usato nel trattamento della BHP, può invece causare disfunzione erettile.

È quindi importante che i pazienti con BHP siano seguiti da un urologo che consigli loro il trattamento migliore per la loro condizione considerando anche i possibili effetti collaterali che colpiscono la sfera sessuale, eventualmente correggendo la terapia o prescrivendo farmaci che possono migliorare la funzione sessuale.

HFTHQ 20-29
Referenze bibliografiche

Does having an enlarged prostate (BPH) affect sexual performance? - International Society for Sexual Medicine

Potrebbero interessarti anche

Iperplasia prostatica benigna
News
Iperplasia prostatica benigna

Iperplasia prostatica benigna

I sintomi del basso tratto urinario, difficoltà a urinare o svuotare completamente la vescica legate all'iperplasia prostatica benigna, possono essere un campanello d'allarme per un'altra patologia estremamente comune nel sesso maschile: la disfunzione erettile.

Problemi sessuali e urologici: ne soffre un italiano su due
News
Parliamo di sesso

Problemi sessuali e urologici: ne soffre un italiano su due

Salute sessuale del maschio italiano, bene ma non benissimo. I dati emersi dalla campagna di prevenzione #Controllati, promossa dalla Società Italiana di Urologia con il contributo non condizionante di Menarini, sono poco confortanti.

TRATTAMENTO
APPROFONDIMENTO
Iperplasia prostatica benigna

TRATTAMENTO

Quando il peggioramento dei sintomi dell'iperplasia prostatica benigna arriva a influenzare negativamente la qualità della vita del paziente, è possibile somministrare delle cure che possono essere farmacologiche o, per i casi più gravi, anche chirurgiche, adottando tecniche molto innovative.