Il “cucchiaio” è la miglior posizione per gli uomini con mal di schiena?

Far l’amore anche con il mal di schiena è possibile, con qualche accortezza. I dettagli arrivano da uno studio condotto usando la tecnologia di motion capture – quella di film fantasy e videogiochi, per intenderci – che fornisce nuove informazioni sulle sollecitazioni alla spina dorsale maschile prodotte da diverse posizioni sessuali. Tradizionalmente i clinici raccomandano agli uomini che soffrono di mal di schiena nella zona lombare di adottare la posizione “a cucchiaio”, ma lo studio, pubblicato sulla rivista Spine, sfata questo mito, mostrando che in realtà non si tratta della scelta migliore.

Per scoprirlo, gli scienziati hanno chiesto a 10 coppie giovani e sane, in cui il partner maschio non soffriva di dolori che ne influenzavano le performance, di avere rapporti sessuali in cinque diverse posizioni. Monitorando il movimento delle spine dorsali dei partner tramite motion capture, i ricercatori hanno osservato grandi differenze tra le posizioni, in termini di sollecitazioni delle vertebre: le raccomandazioni a chi soffre di mal di schiena, dunque, dovrebbero dipendere dal tipo di movimento che scatena il dolore. Per questo tipo di pazienti la posizione del cucchiaio è in realtà la meno adeguata, dal momento che è quella che produce le più alte sollecitazioni alla spina dorsale. Ulteriori esperimenti, dicono sempre gli autori, indagheranno altre posizioni, possibilmente analizzando anche gli effetti sul corpo della donna.

HFTHQ 20-13