Cosa tiene viva la passione nelle relazioni a lungo termine?

Si sa: il tempo cancella ogni cosa. E purtroppo capita anche al desiderio sessuale: dopo pochi mesi insieme per molte coppie diventa difficile mantenere alta la passione e l’affinità in camera da letto. Altre, fortunatamente, non perdono mai complicità e soddisfazione sessuale anche negli anni a seguire. Qual è il loro segreto? È quello che si sono chiesti i ricercatori della Chapman University in uno studio pubblicato sul Journal of Sex Research, in cui hanno indagato il livello di soddisfazione sessuale di oltre 38mila americani, portando alla luce i fattori che assicurano una buona intesa sessuale anche nel corso di una relazione a lungo termine.

Per prima cosa, le risposte dei partecipanti hanno rivelato una situazione più rosea del previsto: una percentuale importante delle coppie intervistate (tutte coppie eterosessuali unite da almeno tre anni) ha infatti dichiarato di avere ancora una vita sessuale ardente e appassionata. “È stato incoraggiante scoprire che oltre un terzo delle coppie è capace di tenere viva la passione, anche dopo un decennio o due di vita in comune”, racconta Janet Lever, coautrice della ricerca. “È qualcosa che non si ottiene con il pilota automatico, queste coppie hanno fatto uno sforzo cosciente per tenere lontana la routine dalla loro vita sessuale”. Come esattamente? Dalla ricerca è emerso che sperimentare una maggiore varietà di pratiche sessuali, dedicarsi ai preliminari, utilizzando biancheria sexy e altri piccoli trucchi che aiutano ad entrare nel “mood” giusto, e la capacità di discutere senza imbarazzi della propria sessualità con il partner sono le caratteristiche che identificano le coppie che riescono a mantenere accesa la passione a lungo.

HFTHQ 20-15