Faq

L'eiaculazione precoce può costituire un problema se si prova a concepire?

Sì, nel caso della cosiddetta eiaculazione "ante portam", che avviene durante i preliminari, prima della penetrazione o al primo contatto con la vagina. Questa è la forma più severa della condizione, che ovviamente costituisce un problema se si vuole concepire, ed è anche la forma di eiaculazione precoce che più frequentemente spinge un uomo a cercare assistenza medica.

03/10/2017
HUB-2